|
|
I progetti in corso

ISE nasce nel “futuro prossimo” avendo anticipato i sistemi di elaborazione della logistica in un quadro complessivo di servizio ai mercati globali da e per il Far East e da e per il continente europeo con particolare riguardo allo sviluppo dei quadranti ex Comecon. Sede dell’Istituto Tecnico Superiore – Area Mobilità Sostenibile – Settore Trasporti Ferroviari- di cui è socio propositore- ISE partecipa ai programmi nazionali ed internazionali di ammodernamento dei sistemi del trasporto merci e dell’intermodalità.
L’Interporto Sud Europa Marcianise-Maddaloni sarà la prima struttura intermodale del centro sud Italia ed una delle prime in Europa ad essere connesso dall’Agenzia delle Dogane con il progetto del “fast corridor”, un processo di controllo e verifica delle merci basato su infrastrutture immateriali, sull’impiego di nuove tecnologie, sul tracciamento elettronico delle merci per la semplificazione del ciclo di importazione e smistamento delle merci e la decongestione degli spazi portuali.

Completamento Area Logistico/Intermodale di Marcianise

Per una superficie di oltre 300.000 mq coperti.

Ampliamento territoriale su Maddaloni.

Per oltre 1,5 mln di mq da dedicare alla logistica

Realizzazione di una rete di Interporti con la creazione di un asse ferroviario e logistico nazionale ed internazionale

Per la costituzione di un fronte comune di strutture logistiche in grado di proporre alle imprese un trasporto economicamente e operativamente valido anche attraverso l’istituzione di nuovi servizi ferroviari.

Fast Corridor

Per velocizzare il sistema dei controlli con conseguente decongestionamento delle attività all’interno del porto di Napoli e la presa in consegna delle merci direttamente dalla Servizi ISE, concessionaria per le manovre ferroviarie del porto di Napoli.